mercoledì 21 gennaio 2015

Sicilia



Sicilia,
terra d’agrumi e profumo di mare,
terra di volti riarsi dal sole,
di gente che parte e vorrebbe tornare.
Terra d’amore, terra d'amare;
d’orgoglio, fierezza,
bellezza e passione,
tormento e delizia,
mestizia ed incanto.
Terra proterva
che livore non serba
al figlio furente
che vuol rifuggire;
che Sicilia gli è madre
e muta e paziente
aspetta sull'uscio
di vederlo tornare.
A tutto disposta,
fuorché all'oblio,
terra di gente
baciata da Dio.

[D.N.]